Lunedì 11 Agosto i bimbi sono giunti a Bentivoglio e sono stati accolti con entusiasmo nella splendida oasi naturale la “Rizza”.

La quarta tappa della loro accoglienza si identifica sicuramente per la ricchezza di emozioni e scoperte in cui i bimbi si sono trovati immersi.

Con piacere hanno rincontrato Sandro durante la festa a Bosco Albergati, che con il suo spettacolo e la sua bravura di circense ha regalato attimi di pura magia. Lo stesso stupore è continuato poi ammirando naso all’insù il cielo squarciato dai fuochi d’artificio.

Durante il pomeriggio di martedì poi con gli amici di Castello d’Argile i bambini hanno costruito delle lanterne colorate partendo da barattoli vuoti di marmellata e rotoli di carta pesta, in serata tutti hanno gustato il gelato alla festa dell’amicizia.

Mercoledì i “pesciolini” hanno passato la giornata nella piscina Acqua Summer di Castello d’Argile, nel pomeriggio qualche nuvola dispettosa ha costretto i bimbi a rientrare a casa  dove dopo essere stati truccati da animali sono partiti a piedi per una gita breve in cui hanno ammirato le cicogne che numerose e indisturbate popolano l’oasi.

Il giorno successivo i nostri ambasciatori di pace si sono recati nel comune di Castello d’Argile dove hanno incontrato il sindaco e presentato la situazione del popolo saharawi.  Nel pomeriggio i nostri bimbi hanno velocemente imparato dagli esperti pescatori quest’arte che con gentilezza e disponibilità hanno permesso loro di vivere questa esperienza. La pazienza necessaria nel pescare e un pizzico di fortuna ha permesso a tutti i bambini di vedere almeno un pesce abboccare alla loro esca.

Il giorno di ferragosto è trascorso in allegra compagnia a casa di Giordano,  bimbi e accompagnatori coccolati tra i colli bolognesi da persone accoglienti e meravigliose che mettono anima e corpo per questo progetto. In serata i bambini si sono scatenati nella pista da ballo assieme agli amici dell’associazione Arcobaleno di Bentivoglio, tutti immersi nella gioia e simpatia che hanno regalato con la loro presenza all’oasi.

Durante la giornata del 16 Agosto la creatività dei bambini è esplosa con tutta la sua carica contagiosa. Due ragazzi e la loro solarità  Salvatore e Roberto,hanno guidato rispettivamente i bimbi attraverso un laboratorio di bolle di sapone e un laboratorio musicale. La giornata è terminata con la cena conclusiva di saluto cui hanno partecipato le tante persone che hanno accolto i bimbi con attenzione e calore.  Calore che è stato restituito doppiamente da parte dei bambini attraverso le canzoni che hanno intonato e le lanterne accese ad illuminare i loro sorrisi.

Domenica mattina, valigie pronte, i bimbi sempre carichi di entusiasmo hanno salutato gli amici dell’oasi e sono partiti con i volontari dell’ARCI alla volta di Ferrara, dove proseguira’ il loro periodo di accoglienza prima che rientrino nel Sahara a riabbracciare le famiglie.

A conclusione di questo intenso soggiorno, non potevano mancare i ringraziamenti, che non saranno mai abbastanza per il sostegno ricevuto e la gioia prodotta. Sperando di non avere dimenticato nessuno, 1000 GRAZIE A:

Luchaa e Mohamed Sahlem accompagnatori Saharawi instancabili, la giunta e lo staff del Comune di Anzola dell’Emilia, il Sig. Adelmo Franceschini di San Giovanni in Persiceto, Dino Corsini s.r.l. – Industria dolciaria, Masters Parrucchieri di Crevalcore, l’Associazione Incontra la Solidarietà, il Campo cinofilo “Padulle”, la giunta e lo staff del Comune di Sala Bolognese, Colomer Italy S.p.A., Fantasie di Pane, il Partito Democratico di Sala Bolognese e Calderara di Reno, la Protezione Civile Sala Bolognese, Idropolis piscine s.r.l., l’Azienda Agricola Malaguti, l’Azienda Agricola F.lli Caretti, ArterEgo Sandro “Gera”, la Pizzeria 90, CER GAS Società Cooperativa, Società Ginnastica Persicetana e Bianca, l’A.S.D. Libertas Argile Vigor Pieve, il Museo del Cielo e della Terra e il Laboratorio dell’Insetto, il Centro Monte Adone Fauna Selvatica, lo staff dell’oasi La Rizza di Bentivoglio e della Coperativa Arcobaleno, la Signora Scalisi Fiorina di Sant’agata Bolognese, il Ristorante Palestinese Al Salam, il Ristorante Estavagario, la giunta e lo staff del Comune Sasso Marconi, il dott. Foschi e lo staff dell’agriturismo Le Conchiglie, lo staff della Piscina di Tole, la giunta e lo staff dei servizi sociali del Comune S.Agata, la Baracchina dei Gelati di Sant’agata Bolognese, l’Associazione Giardini del Guasto, la giunta e lo staff del Comune di Bentivoglio, la Polisportiva Masi e lo staff del centro estivo del comune di Casalecchio, lo staff del Campo solare di Villa Pederzini a Sant’agata Bolognese, lo staff della Piscina di San Giovanni in persiceto, lo studio dentistico del dottor Mauro Scheda, la dott.ssa Ferranti Gabriella della Pediatria di S.Giovanni in Persiceto, la giunta e lo staff Comune di Bologna, Linda Campanini di Castello d’Argile, lo staff della festa di Mascarino, la giunta e lo staff del Comune di Castello Argile, lo staff della Piscina di Castello Argile, Roberto del laboratorio Musicale e di fotografia, lo staff della Piscina di Casalecchio Luther King, la giunta e lo staff del Comune di San Giorgio, il Circo Inzir e Sandro e Pietro, la famiglia Toselli allargata di Casa Largaiolli, il sindaco del Comune di Castel di Casio, Salvatore del laboratorio bolle di sapone, Federica e Andrea dell’Ass. Jaima Saharawi, Camilla e Biagio aspiranti giovani accompagnatori ed infine i tutti volontari di El Ouali.

RASSEGNA STAMPA

I bimbi saharawi scoprono il mare – Repubblica 24 Agosto 2014

Dal desento per testimoniare la storia del popolo saharawi – Resto del Carlino 19 Agosto 2014

Share →