Il 7 novembre 2020, il Movimento italiano di solidarietà con il popolo saharawi, in collaborazione con l’ EUCOCO (Conferenza Europea di Solidarietà con il Popolo Saharawi) ha promosso una campagna internazionale per la liberazione dei prigionieri politici saharawi detenuti illegalmente nelle carceri marocchine. La campagna si propone di coinvolgere le istituzioni, le ONG, le associazioni e i gruppi di solidarietà con il popolo saharawi a supportare simbolicamente uno dei 33 prigionieri politici detenuti nelle carceri marocchine. L’obiettivo  della campagna  consiste nel diffondere la storia di un prigioniero politico per promuovere la sua liberazione e nel mostrare vicinanza alle famiglie dei prigionieri, che soffrono le conseguenze di un regime oppressivo alienante. 

Ad ogni aderente verrà inviata la scheda biografica del prigioniero sostenuto e saranno condivise le attività e iniziative da realizzare per promuovere il suo rilascio. 

I prigionieri politici hanno bisogno del nostro impegno per uscire dall’oblio. I loro familiari hanno bisogno della nostra presenza morale.  

Per aderire alla campagna basta inviare una email di adesione a: oraliberi@gmail.com

Share →